TASSA DI CONCESSIONE GOVERNATIVA

Entro il 16 marzo 2015 dovrà essere versata la tassa annuale di concessione governativa.
L’obbligo di versamento, infatti, permane anche a seguito dell’abolizione dell’obbligo di numerazione e bollatura iniziale dei principali libri contabili obbligatori (ad esempio libro giornale ed inventario). Sono tenuti al versamento le società di capitali (ad esempio spa, sapa e srl), fatta eccezione per le società cooperative e le mutue assicuratrici.
L’ammontare della tassa è di:
- 309,87 euro, se il capitale sociale è inferiore o uguale a 516.456,90 euro;
- 516,46 euro, se il capitale sociale supera 516.456,90 euro.

Dott. Tommaso Saglietti

P.S. Trattando questo argomento non intendo risolvere qualsivoglia dubbio ma voglio dare un’ informazione generale sull’argomento.
Rammento che la fiscalità in Italia cambia quotidianamente, quindi le notizie lette oggi possono risultare non veritiere domani